Londra, un weekend alternativo

Sarà un’ovvietà ma Londra è una città bellissima, se si impara a conoscerla. Non ha l’aura romantica di Parigi o il fascino antico di Roma ma è un posto moderno che conserva, però, al suo interno (e per fortuna) le sue tradizioni british. Per chi come me, ormai la conosce abbastanza (nel senso che ha già visto tutte le attrazioni turistiche più famose) resta comunque una nuova scoperta ogni volta che la si visita.

Recentemente ho passato nella capitale inglese un weekend lungo e ho scelto un percorso un po’ alternativo, al fine di cercare di vedere parti meno conosciute ma altrettanto belle e sorprendenti. Ecco qui alcuni consigli che posso darvi:

  • Wallace Collection

Poco conosciuto (anche se risulta essere la settima attrazione più visitata nella capitale britannica) data anche la tanta concorrenza che c’è a Londra in questo campo, il Wallace Collection è un museo gratuito (cosa importantissima) a pochi passi dalla frequentatissima Oxford Street. L’edificio, che si trova nella tranquilla Manchester Square, è davvero molto bello e caratteristico perché un tempo era un abitazione e al suo interno è rimasta tale. È un’enorme e splendida collezione d’arte raccolta dai primi quattro marchesi di Hertford e da Sir Richard Wallace tra il XVIII e il XIX secolo dove trovare quadri, fucili, armature, mobili e porcellane.

DSCN9214

  • V&A Museum of Childhood

Branca del noto Victoria&Albert, il museo dell’infanzia (anch’esso gratuito) è il posto ideale dove passare il pomeriggio con i bambini ma anche, perché no, per ritornare un po’ indietro nel tempo. Situato a Bethnal Green (ben lontano, in realtà, dal V&A), raccoglie davvero un’ampia selezioni di giocattoli dal passato fino ai giorni nostri (ne troverete sicuramente tanti che voi stessi avete avuto da piccoli) e i più giovani possono anche cimentarsi in tanti giochi e attività divertenti.

Fino al 6 settembre 2015 c’è anche una mostra molto carina, che sicuramente interesserà soprattutto le ragazze, sulle case di bambola.

DSCN9187

  • Twinings Tea Shop

Al numero 216 dello Strand si trova questo piccolo negozietto (fate attenzione che non è molto visibile) ufficiale della Twinings che offre un’esorbitante scelta di tè della più famosa marca di questa tipica bevanda inglese. I prezzi sono buoni e la scelta è sempre aggiornata (anche se non si trova proprio tutto) ma c’è anche la possibilità di comprare ottimo tè sfuso o singole bustine così da provare il maggior numero di miscele possibili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...